Quattro+Quattro

L’idea dello spettacolo Quattro + Quattro nasce da Emanuela dopo aver preso parte come interprete e danzatrice al progetto teatrale Shooting Romeo and Juliet per la regia di Philippe Talard, esperienza che ha segnato e creato in Emanuela il desiderio di dedicarsi profondamente alla ricerca tra teatro e danza, in scena presso il Teatro del Penitenziario di Rebibbia Nuovo complesso maschile di Roma. Primo spettacolo italiano nel quale ‘detenuti e detenute speciali’ si univano dopo un lungo lavoro di work in progress per la messa in scena. Al termine dell’esperienza Emanuela decide di coinvolgere Mila Rossi, Gianluca Paffumi e Mariella Tavasci ragazzi con i quali aveva terminato il corso triennale di formazione presso la scuola Acting Training diretta da Beatrice Bracco, che nel frattempo avevano creato una loro compagnia teatrale La compagnia degli accesi, proponendogli l’idea dello spettacolo.

Emanuela scrive il soggetto. Assieme i quattro, dopo un lungo lavoro di work in progress scrivono la drammaturgia. Emanuela produce lo spettacolo, debuttano nel Teatro di Rebibbia dedicando una serata ad un pubblico di soli detenuti e un’altra serata ad un pubblico esterno invitato.

Lo spettacolo per Emanuela ha la valenza di un dono, qualcosa che viene offerto senza aspettative e senza la pretesa di doversi ripetere.

Attori: Emanuela Panatta nel ruolo di Martin Ego , Mila Rossi nel ruolo di Caterina, Gianluca Paffumi nel ruolo di Alfredo Sopini

Regia: Mariella Tavasci